Qualsiasi progetto che nasce online, che sia individuale e personale o che sia collettivo e commerciale, necessita di un piano marketing ben strutturato, scopriamo come eseguirlo.

Il piano marketing è uno strumento essenziale da realizzare prima di qualsiasi lancio di progetti online. Online ogni giorno nascono molte realtà differenti, infatti è un mercato in esplosione, sono sempre di più le aziende che scelgono di puntare al mondo digitale e quindi bisogna sapersi distinguere da tutti gli altri.

Per farlo bisogna conoscere molto bene il settore di mercato che intendiamo conquistare e tutte le sue caratteristiche, compresi gli utenti interessati a quel genere di mercato. Non serve però solo questo, serve un professionista che sappia realizzarlo basandosi su informazioni reali.

Questo professionista deve anche conoscere bene il progetto e l’azienda. Il piano marketing non è altro perciò che un modello di business  (Sui modelli di Business abbiamo scritto qualcosa in questo approfondimento: Modelli di Business ai tempi del Covid 19. ) da seguire per riuscire a creare un progetto vincente anche online. Qualora tu stia per lanciare un sito web online, prima di farlo, assicurati di aver realizzato un piano marketing. 

La fase preliminare della creazione di un piano marketing

La prima fase di un piano editoriale è quella di eseguire un’analisi completa e delle ricerche di mercato attente che devono riguardare questi settori:

  • Settore di mercato dove vogliamo lanciare il progetto. Si dovranno studiare i trend, i competitor, i blogger, gli influencer e tutto ciò che riguarda il settore.
  • Analizzare l’azienda vagliando lo storico, il suo business plan ma anche il suo organico, lo staff, i suoi punti forza e i suoi punti di debolezza.
  • Creare un avatar ossia una persona ipotetica che raffiguri il target di riferimento. L’avatar dovrà essere realizzato scrupolosamente decidendo il sesso, la fascia d’età, gli interessi, e molto altro. 
  • Infine si stabiliranno gli obiettivi che si vogliono raggiungere con questo progetto online. 
  • Stabilire i vari investimenti e budget da disporre per tutte le operazioni di marketing come adv, collaborazioni, fb adv e molto altro.

La fase intermedia 

A questo punto si ha un’idea chiara su dove si vuole arrivare e su dove vogliamo andare ad interagire proprio per questo siamo pronti per realizzare un modello strategico che ci porta a definire tutte le azioni che andranno compiute per raggiungere gli obiettivi prefissati. 

In questa fase si stabilirà il linguaggio e i metodi di comunicazione che si intende prendere in considerazione per attrarre il proprio pubblico/ cliente potenziale. Quindi si stabilirà:

  • Pianificazione della pubblicazione di un sito web con relativo piano editoriale.
  • Lancio dei social network con relativi piani editoriali.
  • Pianificazione delle pubblicità che andranno attuate a promozione dell’azienda.
  • Collaborazioni con blogger ed influencer per promuovere l’attività ed i suoi prodotti.
  • Realizzare una strategia SEO da seguire per portare in alto il sito web all’interno dei motori di ricerca e con questo includiamo la link building.
  • Realizzare tutto il materiale grafico pubblicitario e legato allo story telling dell’azienda. 

L’ultima parte la parte di attività

Stabilito ogni singolo passo da compiere ed ogni singolo obiettivo da raggiungere è il momento di iniziare a lavorare attivamente al progetto. Si seguirà perciò un piano ben preciso che prevede:

  • Iniziare la sponsorizzazione del sito web all’interno dei negozi fisici, creando attesa nei clienti più affezionati.
  • Creazione dei profili social per realizzare un’attesa da parte degli utenti ed iniziare ad attrarre il proprio target.
  • Organizzare un pre-lancio al fine di informare gli utenti, a questo punto si può puntare alle ADV e alle sponsorizzazioni social.
  • Lancio del progetto online.
  • Mettere in moto le strategie SEO.
  • Iniziare le collaborazioni con blogger e influencer. 
  • Attuazione del piano editoriale del sito web.
  • Fase di mantenimento nel seguire tutto quello che è stato stabilito dal piano marketing.

Cosa considerare?

Il marketing non è qualcosa da utilizzare una volta e mai più, anzi ogni operazione di marketing deve essere seguita e monitorata. Il piano marketing è infatti un piano molto versatile che può essere modificato in ogni momento. Possiamo infatti accorgerci che nonostante ogni nostra analisi alcune strategie siano meno efficaci di quanto ci aspettavamo. E perciò andranno modificate. 

Ora conosci tutto quello che c’è da sapere per realizzare un perfetto piano marketing, preparati ad organizzare il tuo.